1200px-Blank_square_edited.jpg

Chi Siamo

Siamo un gruppo di cristiani in cammino nel proprio tempo, interessati ad esplorare dall’interno/da vicino il significato e le dimensioni strutturanti/identitarie delle esperienze di Chiesa domestica (ovvero, la dimensione domestica della Chiesa). Ci sono fra noi credenti in Cristo in diverso stato di vita: Vescovi, sacerdoti, religiosi/e, famiglie, laiche e laici, che stanno facendo esperienza (direttamente o sono interessati a conoscere più da vicino) esperienze di Chiesa domestica.

Cosa desideriamo?

Ripensare la nostra esperienza di discepolato e di sequela del Signore Gesù e il cammino della evangelizzazione, prima di tutto la nostra.


Lasciarci interrogare da questi tempi circa i volti minoritari e nascosti della Chiesa attuale e da alcune esperienze in atto alle nostre latitudini e nelle cosiddette terre di frontiera (comunità di famiglie, famiglie missionarie a km 0, ma anche dalle esperienze di chiesa senza sacerdoti né chiesa in terra di missione, fra i rifugiati o nei paesi in cui tuttora i cristiani sono perseguitati…)


Rileggere l’esperienza di Chiesa delle prime comunità cristiane ai tempi degli apostoli, come Chiesa originaria e originante fatta di comunità diffuse e locali, piccoli/grandi cenacoli domestici, con modalità plurali e carismi propri.


Sviluppare un linguaggio e prassi propri e consoni alla Chiesa domestica in funzione della preghiera familiare, di liturgie domestiche, di introduzione e preparazione alla vita di fede della comunità ampia della Chiesa.


Favorire il dialogo e collaborazione con le altre realtà ecclesiali (congregazioni religiose, monasteri, parrocchie …) per un sostegno reciproco nella corresponsabilità di tutti i battezzati per la costruzione del Regno di Dio.

"La nuova evangelizzazione deve implicare un nuovo protagonismo di ciascuno dei battezzati.

 Questa convinzione si trasforma in un appello diretto

ad ogni cristiano."   (EG 120)